Tecniche di trasmissione per segnali digitali

136_Copertina
Autori
Onelio Bertazioli
Materia
Ingegneria elettronica » Telecomunicazioni
Sommario
1. TRASMISSIONE DI SEGNALI DIGITALI IN BANDA BASE - 1.1. Modello di riferimento - 1.2. Codici binari - 1.3. Codici pseudoternari AMI, MLT-3, HDB-3 - 1.4. Codici mB-nB - 1.5. Codici multilivello - 1.6. Rigenerazione - 1.7. Jitter - 1.8. Interferenza intersimbolica - 1.9. Diagramma a occhio • 2. TECNICHE DI MODULAZIONE PER SISTEMI DIGITALI - 2.1. Caratteristiche generali delle modulazioni digitali - 2.2. Classificazione delle modulazioni digitali - 2.3. Modulazioni di ampiezza ASK e OOK - 2.4. Modulazioni di fase M-PSK - 2.5. Modulazione M-QAM e M-APSK - 2.6. Modulatore I-Q - 2.7. Modulazioni di frequenza - 2.8. Determinazione della probabilità d’errore - 2.9. Ponti radio digitali - 2.10. Collegamenti via satellite • 3. TECNICHE DI TRASMISSIONE SPREAD SPECTRUM - 3.1. Direct sequence spread spectrum - 3.2. Frequency hopping spread spectrum • 4. TECNICHE DI TRASMISSIONE PER SISTEMI A LARGA BANDA - 4.1. OFDM
N.
136
Amazon
http://amzn.eu/5OkEHFN
Stato
PUBBLICATO 24-07-2017
Fonte
Tratto dal Cap. 49 del Manuale Cremonese di Informatica e Telecomunicazioni, Zanichelli, 2015
ISBN
9788893640886
Print On Demand
NO